Back to all Post

Musica Applicata e Musica Sacra: attivati i due nuovi corsi

Il Conservatorio Cherubini amplia la propria offerta formativa con l’attivazione di due nuovi corsi di studio:

  • Triennio di Musica Applicata (Dipartimento di Nuove tecnologie e linguaggi musicali) 
  • Biennio in Composizione – Musica Sacra (Dipartimento di Teoria e analisi, composizione e direzione)
Triennio di Musica Applicata

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Musica Applicata, gli studenti avranno acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente proprie e altrui idee artistiche. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio delle tecniche, delle tecnologie, del repertorio musicale applicato al cinema, all’animazione in generale, al teatro ed ai vari sistemi di comunicazione multimediale, all’arrangiamento nei vari stili e con vari organici. Tali obiettivi saranno raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione. Al termine del Triennio gli studenti avranno acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi allo specifico ambito. Inoltre, con riferimento alla specificità del corso, lo studente deve possedere adeguate competenze concernenti l’uso degli strumenti elettroacustici ed informatici nonché capacità progettuali riferite alle istallazioni dedicate all’esecuzione del repertorio specifico e di altri repertori. 

Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti: arrangiatori presso studi di registrazioni, studi radio-televisivi; compositori di musica per le immagini, per il teatro e per la comunicazione visuale; professioni musicali connesse con eventi multimediali.

INFO alla pagina del Corso – Triennio di Musica Applicata

Biennio in Composizione – Musica Sacra

Dall’A.A. 2021/2022 è istituito il nuovo Corso di Biennio in Composizione – Musica Sacra. Il Biennio, primo e unico in Italia, nasce dall’accordo di collaborazione per l’istituzione di un percorso di studio integrato, finalizzato al rilascio di un doppio titolo di studio (Double Degree), tra il Conservatorio di Musica “L. Cherubini” di Firenze (Corso di Diploma accademico di II livello DCSL15 Composizione – Musica Sacra) e il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma – Città del Vaticano (Corso di Diploma accademico di II livello Composizione – Musica Sacra). L’obiettivo di questa collaborazione è di offrire agli studenti del CONSFI e del PIMS la possibilità di ottenere sia il Diploma Accademico di II livello presso il Conservatorio di Musica di Firenze sia il titolo di Licenza presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, attraverso un reciproco riconoscimento dei relativi programmi.

Il Biennio sperimentale di Secondo livello in Composizione – Musica sacra rappresenta un percorso formativo rivolto alla specializzazione professionale, mirata a preparare responsabili di musica sacra per la liturgia, per la paraliturgia e altre analoghe attività cultuali. Scopo del corso è quello di favorire la pratica della musica sacra, continuando una tradizione formativa e professionale che ha ben caratterizzato la cultura occidentale. Fermo restando che il repertorio della musica sacra fa parte integrante della formazione tradizionale di un compositore, gli obiettivi qualificanti del percorso formativo intendono fornire avanzate competenze a quanti intendono specializzarsi in questo specifico campo della composizione musicale sacra. Tutto ciò attraverso la conoscenza e la padronanza di repertorio, contenuti e tecniche che consentano di accedere, con la preparazione adeguata, alle attività attinenti al settore in linea con i livelli europei. Lo studente dovrà affrontare, nella parte caratterizzante del percorso, corsi monografici, che gli permettano di approfondire quegli ambiti nei quali il compositore di musica sacra è chiamato ad operare con competenza e professionalità. Ai fini di una completa formazione dello studente sono altresì comprese nel settore mirate discipline musicologiche. È prevista, infine, anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale, nonché quelle relative al latino ecclesiastico.

INFO alla pagina del Corso – Biennio in Composizione | Musica Sacra

X