aprile, 2021

19apr17:30Musica sotto la cupola del Brunelleschi dal 1436 all’età medicea - II

Altri dettagli

Dettagli Evento

Seminario su piattaforma Zoom – Prof. Gabriele Giacomelli

Lunedì 19 aprile 2021 | ore 17,30 – 19,30
(con replica martedì 20 aprile, stesso orario)

Dalla cerimonia di consacrazione della cattedrale avvenuta il 25 marzo 1436 al periodo granducale mediceo la cupola di Santa Maria del Fiore – ultimata da Filippo Brunelleschi nel 1436 e celebrata in musica da Guillaume Dufay – è stata teatro di esecuzioni musicali passate alla storia per complessità e magnificenza. Vere e proprie architetture sonore, come nel caso delle celebri composizioni di Dufay, sono state concepite per esaltarne la grandezza, l’acustica singolare, l’immenso spazio fisico. Ne erano consapevoli i musicisti del tempo e i loro committenti che soprattutto durante il Cinquecento allestirono in occasione dei matrimoni medicei vere e proprie macchine teatrali che ospitavano cantori e strumentisti, analogamente a quanto avveniva nei raffinati spettacoli di corte.


Gabriele Giacomelli, organista e musicologo, è diplomato in Pianoforte e in Organo presso il Conservatorio «L. Cherubini» di Firenze e laureato in Storia della Musica presso l’Ateneo fiorentino. Ha pubblicato decine di saggi e articoli (su Squarcialupi, Orlando di Lasso, Palestrina, Claudio Merulo, Frescobaldi, padre Martini, Cherubini ecc.) in importanti riviste e miscellanee scientifiche italiane ed estere (Recercare, Il Saggiatore Musicale, Nuova Rivista Musicale Italiana, L’Organo, The Organ Yearbook ecc.). Ha scritto voci per il prestigioso dizionario enciclopedico Musik in Geschichte und Gegenwart (Bärenreiter) e per il Dizionario Biografico degli Italiani (Fondazione Treccani). È autore di tre libri sugli organi della Toscana e sulla cappella musicale del Duomo di Firenze (pubblicati da Olschki e da Torre d’Orfeo). È coautore con il celebre violinista Salvatore Accardo dei libri di testo di Educazione Musicale per le scuole medie Stradivari (Bompiani, 2012) e Sulle note di uno Stradivari (Fabbri 2017) che hanno ottenuto un grande successo editoriale. Ha partecipato a numerosi convegni di studi musicologici sia in Italia che all’estero i cui Atti sono stati pubblicati da editori quali Yale University Press, Libreria Editrice Vaticana, Marsilio ecc.
È direttore artistico dell’importante rassegna di musica sacra e organistica O flos colende. Musica sacra a Firenze promossa dall’Opera di S. Maria del Fiore dal 1997. È direttore artistico del Festival Zipoli promosso dal Comune di Prato dal 1998. Ha curato le Passeggiate Musicali per il Festival del Maggio Musicale Fiorentino.
Come organista ha tenuto concerti per festival prestigiosi soprattutto su organi antichi in tutta Europa (Sala Grande della Filarmonica di San Pietroburgo, Festival d’Organo delle Fiandre, Settimana dell’Organo di Siviglia, Cattedrali di Amsterdam, Digione, Lubiana, Stoccolma, Winchester ecc…), negli USA (Sinagoga Centrale di New York ecc…) e America Latina (Cattedrale di Cuzco in Perù, Festival Organistico dell’Uruguay ecc…). Ha pubblicato due CD per Elegia dedicati all’Opera Omnia per organo di Domenico Zipoli (5 stelle su Amadeus) e un CD per Tactus dedicato a L’organo a Firenze dai Medici all’Unità d’Italia (5 stelle su Amadeus, 4 stelle su Choir & Organ).
È Ispettore onorario per la tutela e il restauro degli organi antichi della Soprintendenza di Firenze, Pistoia e Prato. È membro del comitato scientifico del Centro Studi Musicali F. Busoni di Empoli. È stato docente a contratto di Iconografia Musicale presso le Università di Lecce e di Firenze. È attualmente docente di Storia della Musica presso il Conservatorio «G. B. Martini» di Bologna.


La partecipazione è gratuita per tutti gli studenti del Conservatorio “Cherubini”. Per gli esterni è previsto il pagamento di un contributo di 50 €.
Per informazioni produzione@consfi.it

Orario

(Lunedì) 17:30

X