settembre, 2021

20setTutto il giorno21Masterclass di Jill Feldman

Altri dettagli

Dettagli Evento

Jill Feldman. Tra Grazia e Sprezzatura. Masterclass Canto Barocco
20 e 21 settembre
Villa Favard, Sala dei Giochi
Masterclass riservata agli studenti interni del Conservatorio Cherubini

Jill Feldman docente
Andrea Perugi cembalista


Jill Feldman ha insegnato alla Zürcher Hochschule der Künste, al Koninklijk Conservatorium Den Haag, ed ha tenuto regolarmente masterclasses e workshops per l’Associazione Amici della Musica di Firenze, per l’Academia de Musica Antiga de Lisboa, presso l’International Early Music Seminar – Tel Aviv, allo IYAP di Anversa, ai Cursos Internacionales Manuel de Falla a Granada, in Giappone e Corea del sud.

Ha studiato canto con Lillian Loran a San Francisco e si è laureata all’Università della California a Santa Barbara. Dopo si è perfezionata nel campo della musica antica a Basilea sotto la guida di Andrea Von Ramm.

Ha successivamente debuttato in tre importanti produzioni: l’Orfeo di Monteverdi a Berkeley, California, l’Erismena di Cavalli al Festival dei Due Mondi a Spoleto e l’applauditissimo Ordo Virtutum di Hildegard von Bingen col gruppo medioevale Sequentia.

Dal 1981 al 1986, Jill Feldman ha cantato con William Christie e Les Arts Florissants. Con questo gruppo, ha inciso dodici dischi tra i quali l’opera Médée de Marc Antoine Charpentier nel ruolo principale, che ha ricevuto il premio della rivista Gramophone (Londra), il premio Charles Cros (Parigi) e il Grand Prix du Disque (Montreux) nel 1985. Da allora, ha preso parte a più di cinquanta registrazioni discografiche.

Nel 2003 ha fondato con suo marito, Kees Boeke, la casa discografica Olive Music per la quale hanno inciso quattro programmi medioevali: Trecento (da Machaut a Ciconia), Chansons di Guillaume Dufay, O tu cara sciença mie musica (Squarcialupi Codex) e Codex Chantilly; Consort Songs di William Byrd e contemporanei, Les Leçons de Ténèbres di Charpentier, Delalande, Couperin, e “Songs” di Charles Ives.

Jill Feldman è stata invitata da direttori d’orchestra quali Frans Brüggen (Die Schöpfung di Haydn), Andrew Parrot (Carmelite Vespers di Haendel), Jordi Savall (Motetti di Delalande), Nicholas McGegan (la cantata Tirsi Clori e Fileno e l’oratorio Susanna di Haendel) e René Jacobs (l’Orontea di Cesti e lo Xerse di Cavalli). Ha interpretato il ruolo di Armida in Lo schiavo liberato di Stradella al Teatro di Modena ed il ruolo della Vita in La Vita Humana di Marrazzoli al Tramway di Glasgow. Nel campo della musica contemporanea, collabora con l’ensemble Duix con il quale ha tenuto concerti, fra l’altro, alla Villa Medici di Roma, a Santa Maria delle Grazie a Milano ed allo Ysbreker Festival di Amsterdam.

Locandina

Orario

settembre 20 (Lunedì) - 21 (Martedì)

X